Ricostruzione di un immobile dopo un incendio: oneri concessori

di Pietro Sbrighi

TAR Lombardia, sez. II Milano, sent. 12 giugno 2017 n. 1319 – L’intervento di ricostruzione di un immobile reso necessario a causa di un incendio che in precedenza aveva distrutto il bene è comunque soggetto al pagamento degli oneri concessori.

L’intervento di ricostruzione di un immobile reso necessario a causa di un incendio che in precedenza aveva distrutto il bene è comunque soggetto al pagamento degli oneri concessori: infatti, l’art. 17, terzo comma, del d.P.R. n. 380 del 2001 – nel disciplinare le ipotesi di esenzione dall’obbligo di versamento del contributo di costruzione – prende in considerazione, alla lett. d), anche le cause di forma maggiore, circoscrivendo tuttavia l’esenzione ai soli casi di interventi realizzati in attuazione di norme o provvedimenti emanati a seguito di pubbliche calamità (cfr., T.A.R. Lombardia Milano, sez. II, 25 maggio 2016, n. 1079) e non anche a seguito di eventi isolati.