Sistemi sprinkler automatici: la UNI EN 16925:2019

Dal 12 settembre è entrata in vigore la UNI EN 16925:2019 che recepisce lo standard EN 16925:2018 (Fixed firefighting systems – Automatic residential sprinkler systems – Design, installation and maintenance). La norma specifica i requisiti e le raccomandazioni per la progettazione, l’installazione, la fornitura idrica e prevenzione del riflusso, la messa in servizio, la manutenzione e il collaudo dei sistemi fissi antincendio a sprinkler negli edifici a destinazione residenziale.
La norma è destinata all’uso da parte di coloro che sono interessati all’acquisto, alla progettazione, all’installazione, al collaudo, all’ispezione, all’approvazione, al funzionamento e al mantenimento di sistemi automatici a sprinkler residenziali, in modo che tali attrezzature funzionino come previsto per tutta la loro durata.

La norma identifica i dettagli di costruzione degli edifici come requisito minimo per soddisfare le prestazioni dei sistemi a sprinkler residenziali conformi alla presente norma. Essa si applica a qualsiasi aggiunta, estensione, riparazione o altra modifica al sistema a sprinkler residenziali.
Non copre situazioni come incendio doloso in cui possono essere avviati incendi di un intento malevolo in più posizioni contemporaneamente.
La norma presenta un’appendice nazionale che specifica indicazioni per la progettazione, l’installazione, la messa in servizio, la manutenzione e il collaudo dei sistemi sprinkler residenziali, non trattate o specificate dalla UNI EN 16925 ed in conformità alle specifiche disposizioni legislative nazionali.

Fonti: