Incendio appartamento nel Bronx, NYC, causa la morte di 19 persone, di cui 9 bambini.

Un grande incendio in un condominio residenziale nel Bronx a New York City, domenica ha causato la morte di 19 persone, tra cui 9 bambini, in quello che il sindaco Eric Adams ha descritto come uno dei peggiori incendi che la città abbia vissuto in tempi moderni.

32 persone sono finite in ospedale in serio pericolo di vita, come dichiarato da Daniel Nigro, commissario del New York City Fire Department, mentre si conta un totale di 63 persone ferite.

Una “stufa elettrica malfunzionante” sarebbe all’origine dell’incendio, secondo quanto riportato dallo stesso Nigro durante una conferenza stampa. La stufa si trovava nella camera da letto di uno degli appartamenti andati in fiamme, e il fuoco dopo aver distrutto la stanza avrebbe coinvolto l’intero appartamento.
La porta dell’appartamento sarebbe stata lasciata aperta dagli occupanti nel tentativo di fuga, per cui il fumo si sarebbe diffuso in tutto l’edificio in pochissimo tempo.
Questo è un momento orribile, orribile e doloroso per la città di New York, e l’impatto di questo incendio porterà davvero dolore e disperazione nella nostra città“, ha detto il sindaco Adams in conferenza stampa.

Circa 200 vigili del fuoco del New York City Fire Department hanno risposto alla chiamata dell’incendio nell’edificio di 19 piani al 333 East 181st Street. L’incendio è iniziato poco prima delle 11:00 del mattino in un appartamento su due piani tra secondo e terzo piano dell’edificio, secondo quanto riportato dal FDNY.

I primi pompieri intervenuti hanno trovato uno scenario da incubo, caratterizzato da “very heavy smoke, very heavy fire” (“fumo molto denso e fuoco molto intenso“) nei corridoi.

Le vittime sono state trovate soprattutto lungo le scale e sui pianerottoli di ogni piano dell’edificio, molte in arresto cardiaco, in quello che Nigro ha detto potrebbe essere una perdita di vite senza precedenti. Le ferite erano principalmente dovute all’inalazione di fumo.
Gli sforzi dei vigili del fuoco per tentare di salvare le persone dall’edificio si sono protratti a lungo, fino allo stremo, rischiando di rimanere a corto di bombole d’aria. Alcuni dei residenti che stavano cercando di lasciare l’edificio non potevano “scappare a causa del fumo denso”.
Il FDNY ha postato diverse immagini della scena che mostrano scale che appoggiate alle finestre degli appartamenti, così come un certo numero di finestre rotte.
Questo sarà uno dei peggiori incendi a cui abbiamo assistito nei tempi moderni qui nella città di New York“, ha detto Adams.
Sono inorridita dal devastante incendio di oggi nel Bronx“, ha dichiarato il governatore di New York Kathy Hochul su Twitter. “Il mio cuore è con i cari di tutti coloro che abbiamo tragicamente perso, con tutte le persone colpite e con i nostri eroici vigili del fuoco FDNY. L’intero Stato di New York è con New York City“.
L’edificio residenziale dove è avvenuto l’incendio ha 50 anni e 120 unità abitative, secondo quanto riportato nei registri del comune.
Non ci sono state violazioni edilizie importanti o reclami contro la qualità dell’edificio. Le violazioni minori registrate in passato sarebbero state rettificate dalla proprietà e non si sono mai evidenziate criticità strutturali.